Poi dicono che nei posti freddi la gente suicida..

Quali posti?

Quelli freddi.. Quelli là.. Beh, hai capito no?

No.

Fatti ‘na ricerca, acculturati.

Comunque..

È un giorno cupo

e tutto è niente.

L’America piange le sue vittime da armi da fuoco, ma io..

Penso a te.

30 mila morti all’anno. Porca troia.

E io non riesco a non pensarti.

Che persona futile che sono.

Anche una morte valeva più di questo.

Ma vallo a dire alla mia testa.

Al mio interesse.

Se ne fotte totalmente al momento.

E quand’è che possiamo dire di essere sensibili?

Dovrei costringere il mio IO a pensare alla guerra, alla fame, alle morti…

E poi le tue labbra tornano a tormentare i miei sogni..

I miei pensieri. La mia cazzo di sensibilità.

E più che parlare con amici di questi dati statistici, delle lacrime di Obama e di quelle maledette morti americane…

Fingo di essere quello che non sono..

Perché purtroppo sono talmente banale da pensare semplicemente ancora a te..

Che vigliacco. Sappilo.

Vali più di 30 mila morti all’anno, porca troia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: