Sono stanco di questa assurda interpretazione della realtà.

In continuazione, si sente parlare della nostra stramaledetta società maschilista.

Stiamo cercando di lottare contro questo dato di fatto-storico, ma nonostante tutto, ogni tanto questo concetto ritorna vivo nelle relazioni di tutti i giorni. E purtroppo, mie care amiche, questa volta mi ritrovo costretto a puntare il dito su di voi.

Io non capisco perché molte di voi, non si sentono ancora abbastanza emancipate da dichiarare un sonoro e simpatico “mi sono scopata Giggino sabato”.
Wa… Semplice!

Che cazzo ci vuole?

Nei nostri discorsi tra maschi, questa formula ritorna spesso. Quando parliamo tra di noi, siamo delle cazzo di bestie maschiliste. Proprio dei maiali.
Mo… Non c’è da escludere in questo discorso quelle che sono le naturali regole del branco. Cioè, quando siamo tra maschi-alpha, utilizzare una frase di questo tipo, ci garantisce rispetto da parte dei membri del gruppo, ma soprattutto, ci permette di mantenere una posizione di rilievo nella società. Una cazzo di società malatamente maschilista.

Sto cercando di celare al meglio il mio parere, voglio risultare banale, ironico e FOTTUTAMENTE MASCHILISTA, perché desidero generare in voi uno fottutissimo femminismo maschilista. Un femminismo strettamente radicato in una versione maschilista di esso.

Lo so, sono malato. Non ho un cazzo da fare.

Quello che vi chiedo care amiche, è di prendervi il vostro cazzo di ruolo nelle relazioni! Sono stanco del “mi ha presa e mi ha usata”.

Sono stanco del “voleva solo scopare”.

Perché alla prima frase rispondo “perché credi che tu sia stata USATA invece di considerarti COMPLICE di quello che ci è stato?”.

Alla seconda frase rispondo con “se doveva continuare questa relazione, continuava. È stato solo sesso. Si! Quante volte vi capita che passate del tempo con una persona che idealizzate al punto tale che perdete il contatto con la realtà. Molte volte è solo sesso perché sbagliamo completamente le interpretazioni”.

E poi il sesso ci vuole! Che ci frega che non era la persona giusta!
Era la cazzo di persona sbagliata, al fottutissimo posto giusto!

Siete forti mie care donne. Potete avere tutto il mondo ai vostri piedi. Non credetevi parti deboli di una relazione. Siete parte attiva e fondamentale delle coppie. Difendete il vostro cazzo di ruolo nella società.

Se beccate Giggino, prendetelo, scopatevelo. E poi gettategli i fazzoletti addosso con un simpatico: “Tiè! E mo pulezzate!”.

Ve lo potete permettere.
Cià.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: