Scusate se oggi sarò meno poetico, meno simpatico, un po’ più incazzato. Ma purtroppo quando sento determinate notizie, e vedo le consequenziali reazioni di noiosi e perversi bigotti, non riesco a restare in silenzio… Vi spiego.

Succede che – guardo tre secondi la home di Facebook e scopro che un nuovo scandalo ha colpito il clamore pubblico.

Parlo della scena che ha dilettato diversi passanti, qualche notte scorsa, a Piazza San Domenico a Napoli.

Un tipo e una tipa, si sono praticamente esibiti, sotto gli occhi di tutti, in un fantastico show di sesso orale. Capita spesso che notizie di questo tipo mi facciano sorridere, sorprendere – ma soprattutto – passare avanti.

Non mi focalizzo molto sulla cosa perché non penso sia una notizia importante, ma comunque, nonostante questo – se vengo a conoscenza di fatti di questo tipo – provo piacere.

Provo piacere perché porca puttana mi sono rotto il cazzo delle solite catastrofi notturne. Giovani che si schiantano nei pali, gente che si suicida, e soprattutto preferirei che questa gente passasse tranquillamente la notte in buona compagnia.

Perché diciamocelo.
Diciamocelo tutti.
Diciamocelo tutti cazzo.

Tutti…
…e dico…
TUTTI!

TUTTI
QUELLI CHE ESCONO
NEL WEEKEND
O ANCHE IN SETTIMANA
VORREBBERO
STARE CON QUALCUNO
O SEMPLICEMENTE
SCOPARE!

S.C.O.P.A.R.E.
S C O P A R E ! ! !

Mo… Non iniziate a dirmi che non è vero, perché tanto… Non ci credo.
Non ci credo!

Non ci credo che andate a ballare solo perché vi piace ballare.
Non ci credo che uscite solo per il piacere di stare con gli amici.
Non ci credo che fate le 3 di notte per andare a mangiare quel merdoso cornetto del cazzo!

Queste invettive, naturalmente, non valgono per le coppiette.

Siete delle cazzo di macchine progettate per riprodurvi! Abbiamo reso la riproduzione un atto talmente perverso, che ci scandalizziamo se due esemplari delle NOSTRA CAZZO DI SPECIE praticano sesso orale davanti gli occhi di tutti.

Di certo ho una certa forma di pudore anch’io e penso che potrebbe darmi realmente fastidio se un ragazzino guardasse quella cazzo di scena (o leggesse questo post), ma non sono minimamente preoccupato dello shock che questo evento ha provocato NELLE VOSTRE CAZZO DI VITE.

Ogni giorno.
OGNI CAZZO DI GIORNO.

Perdo almeno 5 minuti su Facebook perché nei “suggerimenti di amicizia” mi escono continuamente foto di tipe con tette e culi al vento. 5 MINUTI AL GIORNO!

E perché, mie care, le vostre cazzo di foto mi fanno pensare a… SESSO SESSO SESSO SESSO SESSO SESSO SESSO SESSO!?

Perché sono perverso?
No.

Una cazzo di foto a pecora non mi farà pensare: “Minchia, però guarda la luce della foto… Hm… Perfetta.” – NO.

Perché una foto a pecora mi fa pensare a SESSO.

Questo non significa che ”Davide ma stai dicendo che una ragazza non può farsi una foto più spinta che tu subito devi pensare al SESSO?!”.

Assolutamente no. Ognuno è libero di fare quello che cazzo vuole. Sinceramente penso che sono condannato a pensare al sesso fino alla fine dei miei giorni, ma con questo cosa voglio dire…?

Perché le vostre cazzo di foto a pecora sono passabili? Perché sono su Instagram?
Per questo nessuno si scandalizza? Perché le mettono tutti?

Ragazze, il 90% di quei like, sappiatelo… sono persone ARRAPATE e che vorrebbero… Vorrebbero… Vorrebbero cantarvi dolci canzoni d’amore(?).

Parliamo allora di quello che succede nei post serata. La gente filma i due tipi che praticano sesso orale, una giovane coppietta della provincia dopo aver guardato e criticato la scena, va in macchina, entrambi i partner si abbassano i pantaloni e… SUNDAY AND MONDAY HAPPY DAYS!
Perché così – SI PUÒ FARE!

E invece no! Non ci sto a questa cazzo di incoerenza. Lo facciamo tutti, dappertutto. Sesso, sesso e ancora sesso.

Quindi, miei cari psicopatici. Pensate quello che volete. Fate quello che volete.

Ma per me, potevano anche scopare in tutte le piazze di Napoli.
MI AVREBBE FATTO SOLO PIACERE.

Sappiate solo che credo fermamente che avete reso il sesso, un atto talmente perverso, che ho paura di sapere quali cazzo di fantasie MALATE e REPRESSE nascondete, fino a quando non siete a letto.

Ho davvero paura.

Non accetterò mai che determinate cose debbano essere fatte in determinati posti, perché così – è decente.
Mo non prendete questa fottutissima frase e iniziate ad applicarla su ogni cazzo di azione per criticarmi.

“Questo vuol dire che possiamo cagare in mezzo alla piazza…?”
NO NO NO NO!

Parliamo di sesso orale. Due persone stanno provando piacere insieme e si stanno divertendo. Forse è anomalo, certo.

Ma mi chiedo…
C’era bisogno di parlarne così tanto?

Si deve sempre passare a parlare dei cazzo di GIOVANI ALLA DERIVA?

Sarei più felice se mio figlio facesse show di questo tipo, piuttosto che andasse a ballare in discoteca.

Lo dico.
Sinceramente.

Cari perversi e noiosi bigotti.
Mi avete rotto il cazzo.

Lascia un commento! :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: