Cupido, il parcheggiatore e il caffè

Cupido, il parcheggiatore e il caffè

È successo. Un’altra volta… Non mi aspettavo che accadesse in questo modo, ma alla fine, è capitato. È passato un po’ di tempo dall’ultima volta quindi, non ero preparato… Stavo a Napoli a contrattare col parcheggiatore abusivo quando poi sono stato colto...
Il gioco e gli alibi – Riflessione sull’attrazione

Il gioco e gli alibi – Riflessione sull’attrazione

Avresti fatto bene a chiudere tutte le porte… Piuttosto che pensare alle stanze, alle finestre, alle tende… Hai detto “basta, qui non entra più nessuno!”. “Semplice, e un po’ banale” [cit. “Acqua e sale” – Mina e Adriano Celentano] Dici che vuoi stare sola…...
Sala d’attesa e quella malsana voglia di morire

Sala d’attesa e quella malsana voglia di morire

Sala d’attesa – centro di radiologia ed ecografia. Sono in fila, aspetto il mio turno. La stanza è molto affollata, e intorno a me pare si sia materializzata la fila dell’INPS. Ci sono vari discorsi in atto. Un padre parla di quanto siano cresciuti i suoi figli,...
La questione della sensualità

La questione della sensualità

T’avrei baciata 50 poesie fa. Mentre parlavi dei tuoi ex, del tuo passato, della tua vita. Sarebbe andata più o meno così… Tu avresti continuato a parlare dell’amore, quello vero, che non torna mai… E io – senza troppi giri di parole...
Ufficio

Ufficio

Cervello: Porca miseria ma perché in questo ufficio non va mai un ca**o?! Nervi: Signore stiamo provando a comunicare con le mani ma ancora niente! Orecchio: Signore? La sveglia sta suonando… Cervello: Ho capito caaa**o! Non sono sordo! Sto cercando di contattarlo!...